Finestre contraffatte: come evitare di essere truffati dal rivenditore?

Il Tribunale di Verona ha condannato penalmente un rivenditore di finestre in pvc importate dall’est

Finestre contraffatte: in base all’articolo 515 del Codice penale, un rivenditore di infissi importati dall’est è stato condannato in sede penale dal Tribunale di Verona.

In particolare, gli infissi risultavano privi dei requisiti minimi di sicurezza previsti dalla normativa; le indagini hanno rilevato che il marchio CE era difforme da quello stabilito dalla legge.

Ecco il contenuto della sentenza del Tribunale: «Il sig. C.M. imputato del delitto di cui all’art. 515 c.p. perché nell’esercizio di attività commerciale e quale legale rappresentante della società E. consegnava a N.R. e installava, dietro il pagamento della somma di 10.500€ serramenti in PVC riportanti il marchio CE contraffatto e privi peraltro dei requisiti minimi di sicurezza previsti dalla normativa….
Ritenuto che il fatto contestato risulta provato dagli atti contenuti nel fascicolo; considerato che la pena pecuniaria richiesta appare, avuto riguardo ai criteri di cui all’art. 113 c.p. congrua ed adeguata alla concreta entità del fatto; PQM condanna C.M. alla pena di 500,00 di multa (così determinata: PB 1000€ ridotta ex art. 459 CPP alla misura sopra indicata».

Il fatto è venuto fuori quando il committente si è reso conto dei rilevanti difetti estetici e costruttivi degli infissi (che risulterebbero di importazione dalla Romania). Allertata in merito la Guardia di Finanza, quest’ultima è intervenuta avvalorando l’ipotesi delle finestre contraffatte e contestando il reato di fornitura di infissi non sicuri. 

Purtroppo questo non è il primo caso: non è facile accorgersi di questo tipo di truffe. Ed è piuttosto facile incappare in questi guai in presenza di promozioni, sconti e offerte apparentemente molto vantaggiose.

Chiaramente tu non sei un esperto del settore, quindi non è facile per te distinguere tra un rivenditore onesto e uno di finestre contraffatte.

La mia esperienza di quasi 30 anni nel settore ti può però aiutare a fare le scelte giuste grazie a qualche consiglio semplice da seguire e soprattutto molto pratico.

Come riconoscere dunque se il rivenditore al quale ti stai affidando è onesto oppure no?

Premesso che ci sono una serie di segnali sul volto che possono permettere di interpretare se la persona che hai di fronte ti sta dicendo la verità oppure no (clicca sul seguente link per saperne di più ==> https://finestresenzapensieri.it/come-riconoscere-bugiardi-rivenditori-finestre), puoi trarre facili conclusioni dalle perizie condotte sul caso delle finestre contraffatte in questione.

Ecco quanto rilevato dai periti:
– miriade di difetti estetici inaccettabili;
– mancanza di chiarezza sul nome del produttore e sul ruolo del fornitore E.;
– documentazione carente sui valori obbligatori di legge per i serramenti;
– scostamento del valore della trasmittanza dal 20 al 40% rispetto al calcolo;
– i vetri forniti non rispettavano le prescrizioni minime di sicurezza previste dalla UNI 9767;
– i vetri non soddisfacevano i requisiti acustici promessi da contratto;
– i serramenti non potevano garantire nessun livello minimo di sicurezza antieffrazione (contrariamente a quanto dichiarato);
– gli angoli saldati in PVC presentavano forti alterazioni di colore ed alcuni scostamenti che hanno fatto presagire una saldatura di tenuta degli angoli non perfettamente riuscita.

Oltre a ciò, il marchio CE riportato sulle finestre contraffatte era palesemente alterato e presentava caratteristiche difformi da quelle indicate dalla legge, come indicato nella figura qui sotto:

Come puoi intuire, è davvero arduo accorgersi delle differenze se non sei un esperto del settore, specie in tutti quei casi in cui vai di fretta o sei attratto da sconti o promozioni particolarmente e apparentemente molto vantaggiosi.

Per aiutarti a prendere una decisione quanto più possibile consapevole e anti-fregature, ho deciso di mettere a tua completa disposizione 2 strumenti gratuiti e professionali:

  1. Una Guida-Vademecum completa e gratuita
  2. La Consulenza gratuita e professionale di ben 5 esperti.

La Guida può essere prenotata e ritirata presso uno dei nostri showroom a San Giorgio Jonico (in provincia di Taranto), semplicemente compilando il form di contatto che trovi qui in fondo all’articolo.

La Consulenza da parte dei 5 esperti può essere prenotata senza alcun impegno da parte tua e mediante il form di prenotazione che trovi qui sotto.

I 5 Consulenti ti aiuteranno a realizzare il sogno di una veranda come l’hai sempre sognata senza l’incubo di imbatterti in sanzioni o perdita di comfort grazie ad un sistema collaudato di intervento che prevede uno scrupoloso sopralluogo e un’adeguata verifica dei regolamenti comunali.

ECCO COME RICHIEDERE (E OTTENERE SUBITO, GRATUITAMENTE E SENZA ALCUN IMPEGNO DA PARTE TUA) L’AIUTO DI UN TECNICO ESPERTO: Compila i campi del seguente form di contatto e verrai contattato al più presto per:

  • CONSEGNARTI LA GUIDA GRATUITA FINESTRE SENZA PENSIERI
  • CONCORDARE UN APPUNTAMENTO

vuoi ricevere altri consigli?
clicca qui per rimanere sempre aggiornato!