come proteggere la casa dai rumori e vivere meglio

Consigli utili per sapere come proteggere la casa dai rumori e ridurre quel senso di fastidio specie se vivi in zone ad alta densità di traffico

Hai sempre amato la città, in fondo. Persino il suo caos, i suoi frastuoni e quel maledetto traffico che a volte ti costringe a fare ore di fila in auto per raggiungere il lavoro.

Ma poi la giornata finisce e vuoi goderti il tuo tempo libero, gli hobby, la famiglia. E allora, ti rimetti in auto e finalmente te ne torni a casa.

Sei stanco, la giornata è stata lunga, faticosa, i problemi da affrontare sono tanti.

Non vedi l’ora di arrivare a casa per goderti quello che è il tuo mondo.

Cerchi solo un po’ di santa pace, relax, tranquillità.
Vorresti chiuderti il mondo dietro le finestre.

Hai appena varcato la soglia di casa ma già ti accorgi che il mondo non sei ancora riuscito a chiuderlo fuori per bene.
Perché quelle finestre, nonostante siano chiuse perché è inverno e fa freddo oppure è estate e fa caldo, non riescono a chiudere fuori i rumori di una città che ti piace ma che ti logora anche.

Gli autobus, le auto che strombazzano al semaforo o il bar di sotto che di sera spara musica a palla non ti fanno mettono tranquillo.

Decidi di chiudere anche le tapparelle ma non è abbastanza.
Ma quei rumori rimangono in casa.

Mmm…qualcosa non quadra.

Ti stai chiedendo come proteggere la casa dai rumori.
Oppure stai maledicendo di aver comprato casa in centro.

Eppure eri convinto delle sue comodità, dei servizi, della possibilità di comprare il latte senza fare chilometri in macchina.

E adesso che fai?

Non me lo dire… stai pensando di trasferirti per via dei rumori del traffico in casa?

Si, sarebbe una soluzione. Esasperata, non la più immediata e semplice, ma pur sempre una soluzione su come proteggere la casa dai rumori.

Secondo uno studio condotto nel 2012 dall’ARPA (Agenzia Regionale per la Prevenzione Ambientale), la qualità della vita può venire gravemente inficiata dalla quantità e dal tipo di rumori di cui siamo circondati ogni giorno.

Specie la casa, quella che che consideriamo la principale oasi di tranquillità nonché rifugio dai mali del mondo, può rappresentare la principale fonte di stress per ognuno di noi.

“A seconda della reattività dei singoli soggetti gli effetti si possono manifestare già per livelli di rumore inferiori ai 70 db(A), tuttavia possono comparire anche a seguito di stimolazioni molto lievi. Considerando che i livelli di rumore urbano generalmente sono compresi tra i 40 e gli 80 db(A) è comprensibile la rilevanza di insorgenza di effetti extra-uditivi nell’ambito della popolazione.

Il rumore può modificare anche la qualità della vita influenzando il comportamento sociale e lo sviluppo cognitivo.

Nel 1997 studi condotti in zone circostanti l’Aeroporto di Monaco di Baviera hanno rilevato che i bambini esposti al rumore degli aeroplani in fase di decollo o atterraggio mostravano capacità di apprendimento inferiori rispetto a bambini lontani dall’area in studio.

Il rumore di fondo eccessivo determinava nei bambini l’ignorare il tono di voce umano e interferiva con l’acquisizione del linguaggio, inoltre i genitori e gli insegnanti erano meno inclini a parlare o leggere”.

Prima ancora di chiederti dunque come proteggere la casa dai rumori, devi sapere che un ottimale isolamento acustico della tua abitazione può migliorare enormemente la qualità della tua vita.

Sono almeno 7 i problemi a cui vai incontro con una casa che non riesce a isolarsi dai rumori del mondo esterno:

  1. Diminuzione della capacità di concentrazione e comunicazione;
  2. Difficoltà ad addormentarsi e a mantenere il sonno;
  3. Diminuzione della memoria e della capacità di affrontare problemi complessi;
  4. Diminuzione dell’apprendimento soprattutto in bambini e anziani;
  5. Ipertensione, dovuta al vivere un costante senso di malessere;
  6. Aumento dell’aggressività. Questo è un punto strettamente connesso al precedente;
  7. Diminuzione dell’udito.

Ribadisco un concetto chiave. Non ho bisogno di inventare nulla. Anche in questo caso ti rimando al sito della Asl di Firenze, che spiega per filo e per segno ciò che ho provato ad elencare in sette punti. Ecco qui: http://www.asf.toscana.it/index.php?option=com_content&id=199:rumore-effetti-sulla-salute

Adesso però la domanda sorge spontanea.

Come ridurre i rumori provenienti dall’esterno e vivere una vita migliore in casa?

Ci sono almeno due modi di affrontare il problema.

Il primo è quello di insonorizzare tutta l’abitazione, investendo su speciali rivestimenti murari che di fatto isolano il tuo appartamento dai rumori.

Ma questa è una soluzione invasiva che, tra i suoi peggior difetti, annovera quello di ridurre lo spazio abitativo a causa dell’inspessimento delle pareti.
Inoltre è un’operazione molto costosa nel suo insieme e non ti garantisce al 100% l’azzeramento dei problemi acustici.

La seconda soluzione è quella di sostituire i vecchi serramenti con finestre isolanti, utilizzando quelle di nuova generazione, dotate di vetri accoppiati, guarnizioni rinforzate ed altri accorgimenti di questo tipo.

Questa operazione è certamente più economica ma non ti garantisce affatto la soluzione dei problemi in quanto riduce solo una parte dei rumori dall’esterno.

Allora, qual è l’unica vera soluzione per lasciare fuori i rumori senza spendere un occhio della fronte, senza opere murarie e soprattutto senza brutte sorprese?

Come dicevo prima, non bastano delle semplici finestre isolanti per risolvere il problema acustico.

L’unico modo di sconfiggere definitivamente i rumori si chiama Finestre Senza Pensieri ®, il sistema GARANTITO TRE VOLTE per ridurre del 50% i problemi di isolamento acustico con GARANZIA DI RISULTATO.

Grazie a Finestre Senza Pensieri ®, in casa avrai finalmente la certezza di 47 decibel in meno già dal primo giorno dell’installazione dei nuovi infissi!

Si tratta di sistemi che offrono eccezionali prestazioni di isolamento acustico perché la loro tenuta costituisce un’efficace barriera contro i rumori.

Infatti, speciali vetri fono-isolanti, il sistema di doppia anta accoppiata e la formula di installazione con POSA IN OPERA CERTIFICATA garantisce l’abbattimento del 50% dei rumori provenienti dalla strada!

Se vuoi approfondire ulteriormente la questione, ho anche realizzato una Guida completamente GRATUITA alla scelta dei migliori infissi in commercio al giusto rapporto qualità prezzo.

Puoi ritirare tale guida direttamente in negozio oppure richiederla qui, compilando il seguente form e richiedendo un sopralluogo assolutamente anch’esso GRATUITO e SENZA IMPEGNO.

Compila il form di contatto che trovi qui sotto per richiedere GRATIS l’esclusiva GUIDA ALLA SCELTA DEI MIGLIORI INFISSI IN COMMERCIO.
IN ESCLUSIVA PER TE, C’E’ ANCHE UN BONUS PER UN SOPRALLUOGO GRATUITO E SENZA IMPEGNO:

Richiedi tutto adesso. E’ GRATIS.

* i campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!

Seguici anche su:
error