fbpx
Quanto è sicura la tua casa

Scopri quanto è sicura la tua casa con un test rapido e gratuito

in Italia si registrano 24 furti ogni ora, è questo il dato Istat emerso nel 2018. Scopri quanto è sicura la tua casa e come puoi difenderla meglio da ladri e malintenzionati

Secondo fonti Istat, i furti in abitazione sono più diffusi nel Nord e l’orario più a rischio è fra le 18 e le 21, seguito dalla fascia tra le 9 e il 12 del mattino e da quella tra le 15 e le 18 secondo una ricerca Transcrime.

L’introduzione di ladri e malintenzionati in casa è fra le esperienze più traumatiche che si possano vivere, lo dico da persona che ci è passata.

Quando qualcuno viola il proprio domicilio, ti senti privato di tutto, anche quando non ti hanno portato via nulla. E’ una violazione della propria intimità, è un furto delle proprie certezze, soprattutto quando ti rendi conto è la tua abitazione non è inviolabile e che non è in grado di proteggere chi ami veramente.

Le ripercussioni sono tante sia sulla vita sociale che su quella lavorativa, perché improvvisamente scopri che quella che fino a ieri era il tuo porto sicuro, l’isola nella quale rifugiarti al ritorno dal lavoro o da una serata fuori, non è un posto sicuro per te e i tuoi affetti.

Ti rendi anche conto che a poco è servito l’impianto d’allarme di ultima generazione che avevi fatto installare, spendendo un sacco di soldi. A poco è servito pagare per anni il servizio di vigilanza.

Loro sono entrati dalla finestra o dalla porta, aprendola come se fosse burro, senza che nessuno si accorgesse di nulla.

Finestre effetto shabby chic con dispositivi di sicurezza e anti-rumori

in questa casa di giovani sposini, ho da poco installato queste particolarissime Finestre effetto shabby chic che proteggono dai ladri e dai rumori

Ti riporto questa testimonianza di due giovani sposini che, preparandosi ad una nuova vita insieme, hanno deciso di realizzare la casa dei propri sogni senza trascurare alcun dettaglio, a cominciare dalle Finestre effetto shabby chic.

Il loro desiderio non si è limitato però a delle bellissime e particolarissime finestre, ma hanno voluto di più: mi hanno esplicitamente chiesto di risolvere anche i loro problemi di isolamento acustico e di sicurezza contro l’intrusione di ladri e malintenzionati.

Parallelamente a ciò, hanno deciso di investire anche sulla qualità dell’isolamento termico dell’abitazione con il fine di garantirsi una casa fresca in estate e calda in inverno, senza spendere un occhio della testa in bollette di luce e gas.

Detto, fatto.

Per la scelta e l’installazione di queste Finestre effetto shabby chic, ho utilizzato la formula Finestre Senza Pensieri con posa in opera certificata messa a punto dalla mia azienda Windor srl che, come sai, è l’unico sistema in Italia che Garantisce per iscritto il risultato desiderato anche dopo molti anni (http://finestresenzapensieri.it).

Grazie al sistema “Finestre Senza Pensieri”, questa giovane coppia ha una casa silenziosa, sicura e confortevole in ogni stagione.

Se vuoi saperne di più, ti consiglio di approfondire cliccando sulle aree che ti riporto qui di seguito:

ISOLAMENTO ACUSTICO ==> http://finestresenzapensieri.it/migliori-finestre-isolamento-acustico/

ISOLAMENTO TERMICO ==>  http://finestresenzapensieri.it/finestre-isolamento-termico/

SICUREZZA CONTRO LADRI E MALINTENZIONATI ==> http://finestresenzapensieri.it/migliori-finestre-contro-ladri/

Hai già ritirato il KIT GRATUITO per il check-up delle tue finestre?

Ora puoi finalmente misurare il livello di Isolamento termico e acustico, sicurezza ed estetica dei tuoi vecchi infissi grazie allo speciale Check-Up Gratuito

Siamo sempre più abituati a tenere tutto sotto controllo.
In primis, la nostra salute, la nostra famiglia, i nostri cari.
Ecco, sono proprio queste le cose più importanti. E che spesso possono essere compromesse da un cattivo stato dei vecchi infissi.

Ecco alcuni esempi:

» Infissi ammalorati o comunque in cattive condizioni possono inficiare il livello di sicurezza contro l’ingresso di malintenzionati. E sono anche la causa di quei fastidiosi spifferi e di quelle dannate muffe che minacciano seriamente la salute di tutta la famiglia.

» Se la casa è preda di spifferi, umidità, la qualità della vita in casa diminuisce progressivamente.
Perché producono malessere, raffreddori e reumatismi.

» Un isolamento termico insufficiente è la causa principale della dispersione di calore e comporta dei costi di riscaldamento elevati.

» Dal punto di vista della sicurezza, i vecchi infissi possono essere manomessi con un semplice cacciavite: secondo le statistiche della Questura, infatti, oltre l’80% dei casi di furto avviene a causa di serramenti non adeguatamente protetti.

E non è finita qui.
Gli infissi che trattengono poco o male il calore o il fresco prodotto dai climatizzatori sono causa diretta del 20% di energia dispersa.

Per non parlare dei rumori!
Chi vive nei pressi di una strada molto trafficata sa di cosa sto parlando.

Secondo le statistiche dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, il rumore è una delle principali cause di danni alla salute dell’uomo.
Quando i vecchi infissi non sono in grado di lasciare fuori i rumori della strada, la nostra salute è nuovamente a rischio.

Da oggi, hai una grande possibilità di porre rimedio a tutto questo: in soli 10 minuti puoi autonomamente verificare lo stato dei tuoi infissi.

Richiedi adesso GRATIS il kit per il check-up delle tue finestre compilando il form di contatto che trovi qui in basso!

Potrai testare autonomamente le principali caratteristiche che tutti gli infissi devono obbligatoriamente possedere per garantirti un minimo di salute, benessere e protezione dai malintenzionati!

Fai il check-up delle tue finestre ritirando presso la nostra sede lo speciale KIT GRATUITO.

Il KIT è formato da una piccola scatola con all’interno strumenti e semplici istruzioni che ti spiegheranno come fare il check-up in appena dieci minuti.

Nel momento in cui il test risultasse negativo, è possibile richiedere subito un check-up professionale avvalendoti dei tecnici esperti certificati che verranno a casa tua, GRATIS E SENZA IMPEGNO, per testare ancora una volta le tue finestre.

Richiedi adesso GRATIS il kit per il check-up delle tue finestre!

Compila il form qui in basso per richiedere il sopralluogo ed approfittare subito della competenza tecnica del nostro staff per sapere come trasformare un balcone in una veranda da sogno!

[si-contact-form form=’1′]

I tuoi diritti in materia di privacy sono tutelati da Windor srl nel rispetto della vigente normativa (D.lgs 196/2003) – inviando questo messaggio, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali finalizzato a poter rispondere alla tua richiesta

Come risparmiare sui consumi di caldaia e climatizzatore?

non sai come risparmiare sui consumi di caldaia e climatizzatore? Ecco l’unica scelta da fare per metterti il problema definitivamente alle spalle

Sei appena rientrato a casa dopo un’intera giornata passata a lavoro. Non potevi desiderare altro, anche perché è stata davvero una giornataccia. Il capo aveva un diavolo per capello e hai sentito più volte pronunciare il tuo nome dei respiri che hai fatto. Mamma mia, non vorrei essere stato nei tuoi panni. Però adesso finalmente un po’ di spensieratezza. Ma… che sono ‘ste facce?

Appena chiudi la porta di casa alle spalle lanci un sorriso a tua moglie. D’altronde sei un convinto sostenitore del lasciare all’esterno tutti i problemi. Ma qualcosa non va, ha una faccia che non te la racconta giusta. E, dove sono i bambini? Ok, c’è qualcosa che non va. Tua moglie si avvicina a te lentamente, è intimorita. Dalla tasca tira fuori un foglio. No, non dirmi che è quello che pensi. Di nuovo? Sono già passati due mesi? È la tua nemica numero uno, la bolletta della luce. Cosa? Anche quella del gas? Come risparmiare sui consumi di caldaia e climatizzazione è una lotta che stai perdendo da anni.

Il rituale è sempre lo stesso. Ti siedi. Fissi per un quarto d’ora quelle due buste su cui è impresso il tuo nome. Si, puoi anche continuare a fissare quel nome, ma resterà sempre il tuo. Tua moglie nel frattempo ha preparato una bella tisana distensiva, ché di caffè nei hai presi troppi e in questi momenti non aiuta. In questi momenti vorresti tutti i consigli del mondo su come risparmiare sui consumi, ma non ti resta che aprire quelle buste.
Dai, rapido e indolore.
Ehi…ci sei? Pronto?! Ci sei?

Dal tuo silenzio, immagino sia stata l’ennesima mazzata dietro al collo. E arriva sempre nel momento in cui stai pianificando qualcosa. Tipo l’anno scorso, che volevi fare un weekend in un agriturismo con la famiglia e hai dovuto rinunciare per l’ennesima bolletta salata, salatissima. Questa volta però a farne le spese sarà tua moglie, e quello splendido robot da cucina che le avevi promesso.
E non sai come dirglielo. Anche se, temo se lo stia aspettando. La ruota della sfortuna questa volta ha colpito lei. Che peccato. Aveva già detto alle sue amiche che quel robot che fa tutto da solo sarebbe arrivato in casa. Pizze per tutti!!! Non questa volta.


vuoi ricevere altri consigli?
clicca qui per rimanere sempre aggiornato!


Possibile che non ci sia un modo su come risparmiare sui consumi? Chi ha detto che non c’è?
È solo che stai sbagliando a vedere la prospettiva del problema.

Posso darti una mano?
Bene. Se vuoi un consiglio su come risparmiare sui consumi continua a leggere, altrimenti amici come prima.
Immagino che i consumi siano elevati sia d’inverno che d’estate, vero? Beh, abbiamo parlato di caldaia e climatizzatori, ok, hai ragione. Non ci vuole un genio per capirlo. Questo round lo hai vinto tu. Allora, o la tua è la famiglia che sente tutto il freddo del mondo in inverno e tutto il caldo del mondo in estate, oppure c’è qualcosa che non va.

Per avere quelle bollette mostruosamente alte, avrete i riscaldamenti accesi tutto il giorno. E d’estate accadrà la stessa cosa con i climatizzatori. Voglio iniziare a rasserenarti dicendo che non c’è nessun problema di salute che vi faccia riscaldare e raffreddare il sangue, neanche foste una famiglia di iguana. Non sono un medico, ma ho capito da dove viene il problema.

Eh no, lo so che lo hai pensato centinaia di volte, ma non c’è nulla che non vada nel tuo impianto di riscaldamento e climatizzazione. Tutto nella norma, come hanno confermato le 80 euro spese per il tecnico. Soldi buttati, ma volevi controllare. Tanto, mi pare di capire, che sei abituato a buttare soldi.
Eppure un modo efficace su come risparmiare sui consumi c’è, e non è il rimedio di una stagione. Vale per 30 anni almeno. Un rimedio che le compagnie del gas e della luce ovviamente non potranno mai consigliarti.

Ti sto facendo penare?
Ma no dai, stiamo facendo due chiacchiere.
Qual è il motivo per il quale sei costretto a tenere i termosifoni accesi tante ore d’inverno e i climatizzatori in estate? So già la risposta, “casa mia è fredda d’inverno e calda d’estate”. E se ti dicessi che questa cosa può cambiare? Se ti dicessi io come risparmiare sui consumi?

Sto per dirti il modo efficace per evitare di salassarti con le bollette e magari goderti quel benedetto weekend, o il robot per tua moglie. O tutti e due. Perché ti farà risparmiare fino al 50% sui consumi. Si, il 50%.
Il tuo problema non è né tua moglie che sente sempre freddo, né tuo figlio che muore dal caldo. La prima indossa due maglioncini appena spegne i riscaldamenti, il secondo boccheggia dal salotto alla camera da letto in mutande. Poverini, più di così che possono fare? E non è neanche colpa dell’impianto di riscaldamento, che a quanto mi risulta il suo dovere lo fa pienamente, quando è acceso.

Il tuo problema è quando caldaia e climatizzatori sono spenti. Che immediatamente casa diventa la savana o il polo sud, a seconda delle stagioni.
Il tuo problema sono le finestre. Ecco. L’ho detto.
No, ok, sono carinissime. Quel color ciliegio ha sempre il suo fascino. Peccato per un piccolissimo particolare (leggilo con tono ironico), sono in quella casa da 50 anni. Perché quando hai ristrutturato casa hai pensato a tutto, proprio a tutto, ma le finestre le hai lasciate lì. Una mano di vernice e il problema è risolto.

Mi spiace, ma se adesso non sai come risparmiare sui consumi è colpa di quella scelta. Ma non lo sapevi, diciamo che sei stato consigliato male da chi ha curato i lavori. Facciamo così, ti esonero da ogni responsabilità. Anche perché sei ancora in tempo. Puoi cambiarle adesso.
Perché? Come perché? Dici sul serio?
Ok, va bene. Premetto che le tue finestre non mi sono antipatiche, è solo che con il tempo la funzionalità diminuisce. E non solo. La tecnologia fa passi in avanti pazzeschi e praticamente una finestra può rispondere a diverse esigenze.
Ad esempio, in casa tua il problema è che quelle finestre vecchie con i vetri traballanti hanno una dispersione termica tale che tutto quello che spendi per riscaldare o raffreddare gli ambienti lo butti. E, ironia della sorte, lo butti proprio dalle finestre. Calore, frescura, soldi.

Il problema ha un nome e un cognome. Ciò che manca in casa tua è il giusto isolamento termico. Dovrebbero garantirtelo proprio le finestre, ma praticamente è come se vivessi all’aperto!
Come faccio a saperlo? Non sei il primo caso di cattivo isolamento termico che tratto. Perché? Perché sono nel settore degli infissi da 20 anni, e ne ho viste di tutti i colori. E come risparmiare sui consumi è una delle domande che mi è stata fatta più volte, giustamente. Quello che serve in casa tua è molto semplice: serve una finestra che isoli l’ambiente interno, e che, una volta raggiunta la temperatura di comfort (tra i 21° e i 22°) la trattenga, senza disperderla. Che sia inverno, che sia estate. Che tu voglia il caldo o il fresco. Una temperatura costante vuol dire meno utilizzo di caldaia e climatizzatori. Meno utilizzo di caldaia e climatizzatori significa meno spese. Ecco come risparmiare sui consumi.

E, ribadisco il concetto, parliamo del 50% dei consumi, che non mi sembra una sciocchezza! Hai bisogno di un investimento, le finestre nuove che, conti alla mano, si pagheranno sole. Ma tu avrai il comfort che desideri per almeno i prossimi 30 anni.

Anche per i casi di isolamento termico la risposta è Finestre Senza Pensieri, una soluzione a misura delle tue esigenze, dei tuoi spazi, del tuo comfort. Finestra Senza Pensieri non è solo finestre, facciamo chiarezza. È un nuovo modo di intendere il lavoro, è una posa certificata dall’Istituto Ift Rosenheim, il metodo che risolve i tuoi problemi.

Adesso devi solo decidere. Vivere la perenne frustrazione dell’apertura delle bollette o vivere senza pensieri? Io sceglierei sempre i weekend in famiglia e i desideri di mia moglie. A te la scelta.

Se vuoi mettere le mani sul sistema di sostituzione di infissi più innovativo del mondo per quanto riguarda la soluzione di tutti i problemi connessi a spifferi, infiltrazioni d’acqua, isolamento termico e acustico, clicca QUI e ottieni tutto ciò che ti serve per verificare le informazioni che trovi in giro tra i vari rivenditori di finestre e prendere la decisione giusta senza buttare soldi dalla finestra.

Per rientrare tra le fortunatissime persone che non correranno il rischio di essere fregate, inserisci il tuo nome, cognome, telefono ed indirizzo email nella form che trovi qui sotto:
[si-contact-form form=’1′]

I tuoi diritti in materia di privacy sono tutelati da Windor srl nel rispetto della vigente normativa (D.lgs 196/2003) – inviando questo messaggio, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali finalizzato a poter rispondere alla tua richiesta

Vuoi il massimo della sicurezza in casa? Meglio una finestra di un allarme

Un furto ogni due minuti. Allontana le paure con un semplice gesto e vivi senza pensieri con il massimo della sicurezza in casa e le finestre giuste

Un furto ogni due minuti. 689 al giorno. Più del doppio rispetto a dieci anni fa. La nostra sicurezza è minacciata ogni giorno da chi impiega meno di 5 minuti per entrare in casa nostra e portare via ogni cosa. Dieci anni fa su 100 appartamenti, 25 venivano svaligiati. Oggi sono più di 50.

Hai passato una bella serata. Una pizza con la tua famiglia in un sabato sera che avete deciso di trascorrere tutti insieme. La sicurezza dei tuoi affetti, la bellezza delle piccole cose.

Torni a casa, soddisfatto della tua serata. Ma…tutto liscio non poteva proprio andare. Qualcuno si è introdotto in casa tua. Ha sfondato la finestra e ha portato via ogni cosa. Tutto. I gioielli di tua moglie, i soldi per la vacanza, gli oggetti di valore dei tuoi figli.

Già, è entrato proprio da quella finestra che dovevi cambiare, quella che ballava ad ogni colpo di vento. Hai rimandato il problema, lo hai sottovalutato. E adesso hai una macchia non facile da ripulire.

Lasciar trascorrere del tempo, prima di porre rimedio, è stato un errore che hai pagato a caro prezzo.

Al di là del danno materiale ed economico che hai subito con il furto, ad essere colpito in prima persona è il tuo benessere psicologico. Non è facile vivere con la consapevolezza che nei tuoi ambienti ci ha messo le mani un perfetto estraneo, per farti del male.

Tutto ciò che hai custodito, creato, è stato violentato nel giro di pochissimo tempo.

Da questo momento in poi ogni rientro a casa sarà scandito dalla paura di trovare l’ennesima sorpresa. La sicurezza che pensavi aver costruito attorno alla tua casa è andata in frantumi, proprio come la tua finestra. Nulla è al sicuro, né le tue cose né i tuoi cari.

Un furto ogni due minuti. Puoi stare tranquillo?

Viviamo in un Paese in cui si verifica un furto ogni due minuti. Il Censis (Centro Studi Investimenti Sociali) ha svelato che nel 2015 si sono verificati 689 furti in appartamento ogni giorno, con un aumento del 127% rispetto a dieci anni fa. Questo non può farci vivere in sicurezza. Quindi ciao ciao sicurezza in casa!

Le statistiche dicono che l’82% delle effrazioni in appartamento si verifica a danno delle finestre. Spesso i ladri che entrano in casa non sono così esperti, per cui se entro 5 minuti non riescono ad entrare, desistono e vanno via.

Sei stato sfortunato, rientri nella casistica di chi ha delle finestre poco resistenti. Vuoi continuare ad affidare la sicurezza dei tuoi cari e delle tue cose a finestre tanto scarse? Si, sono scarse. Perché per entrare in casa tua il ladro ha dovuto appena scardinare l’anta.

Se vuoi riportare la sicurezza in casa al primo posto, ho la soluzione che fa per te. È Finestre Senza Pensieri ciò che ti serve. Una finestra montata su misura, come la vuoi tu. Inutile dirti che la sicurezza è la parola d’ordine per la Prima Finestra Senza Pensieri.

Potrei parlarti di vetri stratificati resistenti, o di placche anti perforazione in metallo, o di punti di chiusura lungo il perimetro della finestra che impediscono lo scardinamento dell’anta. Ma voglio che vieni a vedere con i tuoi occhi di cosa sto parlando.

Ora starai pensando, “ok, cambio tutte le finestre per ripristinare la sicurezza in casa”. Va bene, il ragionamento non è poi così sbagliato. Ciò che è sbagliato è pensare che una finestra vale l’altra, che un montaggio vale l’altro.

Sostituire le finestre per la sicurezza in casa. Ma come?

Ti rendi conto che se la tua finestra avesse resistito 5 minuti casa tua non sarebbe stata violata? 5 minuti ti sono costati qualsiasi cosa.

Devi memorizzare una cosa fondamentale: pensare ad una finestra resistente vuol dire mettere la sicurezza dei tuoi cari e della tua casa al primo posto.


vuoi ricevere altri consigli?
clicca qui per rimanere sempre aggiornato!


Una finestra resistente è un deterrente molto più forte di qualsiasi allarme. Quante volte sentiamo suonare un allarme per minuti interi senza che nessuno faccia niente? E poi nella maggior parte dei casi si verifica un errore incredibile: “esco dieci minuti, il tempo di fare la spesa. Inutile inserire l’allarme“. Le ultime parole famose.

Eppure la soluzione per la sicurezza in casa è talmente semplice…

La soluzione che serve è uno studio da applicare alle tue esigenze, ai tuoi ambienti. Per questo l’unica via per la sicurezza in casa passa dalle Finestre Senza Pensieri, finestre che rispondono a tutte le esigenze di cui non puoi fare a meno.

Non hai bisogno di una finestra che sia scardinabile in dieci secondi, non hai bisogno di un vetro che si rompe con una gomitata. Hai bisogno di sicurezza. Hai bisogno di chi non si è improvvisato in questo settore, hai bisogno dell’esperienza ventennale che mi ha portato a studiare i modi per sconfiggere questi furfanti.

Se questi consigli sono stati utili, non esitare a contattarmi senza impegno compilando il form che compare cliccando qui. Sarai ricontattato entro 48 ore. Tornerai a vivere senza pensieri, in sicurezza.
[si-contact-form form=’1′]

I tuoi diritti in materia di privacy sono tutelati da Windor srl nel rispetto della vigente normativa (D.lgs 196/2003) – inviando questo messaggio, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali finalizzato a poter rispondere alla tua richiesta

WINDOR S.R.L.
San Giorgio Jonico – TARANTO
Via Amilcare Cipriani km 0,800 z.i.

(+39) 099 8110951

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright © 2020 Windor S.R.L. | P. IVA 02361920735 | Marketing e Comunicazione a cura di Imprenditori di Successo + Studiosoft