fbpx

Quanto costa sostituire gli infissi? Quando cambiare le finestre di casa?

Se stai pensando di sostituire gli infissi e desideri il miglior risultato possibile per la tua famiglia e la tua casa, allora quest’articolo fa per te.

Senza troppi giri di parole, il motivo principale per cui bisogna sostituire gli infissi è che non sono affatto prestanti!

Che vuol dire? Mica le finestre sono come le automobili che hanno delle prestazioni“, mi chiederai…

Infissi NON prestanti vuol dire che, nonostante possano essere ancora belli e funzionali, non sono in grado di fungere da barriera tra l’interno e l’esterno della tua abitazione.

Ti accorgi che i tuoi vecchi infissi non sono prestanti, quando noti che si verifica anche solo una di queste 4 cose:

  • fanno la condensa (goccioline d’acqua) all’interno del vetro; 
  • entrano i rumori esterni;
  • entra aria fredda in inverno;
  • entra aria calda in estate.

Come avere i migliori infissi in commercio e pagarli la metà

Vademecum per acquistare i migliori infissi in commercio con lo sconto 50% immediato in fattura e con il massimo delle garanzie

Ora puoi finalmente acquistare i migliori infissi in commercio con lo sconto del 50% immediato in fattura.

Se fino ad ora, eri costretto ad acquistare prodotti più economici perché quelli migliori (secondo te) costavano troppo, adesso puoi avere il meglio di ciò che offre il mercato a condizioni davvero vantaggiose, grazie ai nuovi incentivi introdotti dallo Stato.

Il primo vantaggio di acquistare i migliori infissi in commercio è dato dalla possibilità di avere la certezza di trasformare la propria casa in un’oasi confortevole e sicura grazie alle garanzie offerte dal sistema Finestre Senza Pensieri!

Il secondo vantaggio è che puoi avere anche una certezza, grazie al sistema di GARANZIA DI RISULTATO introdotto da Finestre Senza Pensieri.

Quindi puoi sostituire le tue vecchie finestre scegliendo davvero il meglio e PAGARE LA META’!

Come funziona lo sconto in fattura al 50% per acquistare i migliori infissi in commercio?

Tutti coloro che intendono avvalersi di questo incentivo, pagano solo la metà.
Il restante 50% sarà ceduto direttamente al fornitore, con possibilità di quest’ultimo di effettuare un’ulteriore cessione del credito ad aziende qualificate per ottenere il rimborso.

Lo sconto immediato in fattura di consente di recuperare subito il 50% della spesa sostenuta, senza aspettare 10 anni per beneficiare della classica detrazione.

Quali spese possono rientrare nello sconto in fattura?

Rientrano tutti quegli investimenti complementari agli infissi che consentono di migliorare l’efficienza energetica della tua casa ed in particolare:

  • Infissi esterni
  • portoncini d’ingresso;
  • persiane, avvolgibili, cassonetti e scuri (se installati contemporaneamente alle finestre);
  • zanzariere;
  • tende da sole orientate verso sud.

Vuoi saperne di più?
Compila la scheda che trovi qui di seguito e riceverai senza impegno tutte le informazioni utili a riguardo.

Quali infissi comprare e quali offrono più garanzie per il comfort della tua casa

Le tradizionali garanzie di legge o la classica posa in opera a regola d’arte non bastano per decidere a chi affidarti o quali infissi comprare. In questo articolo ti illustro come fare scelte consapevoli e senza sorprese

Quante volte ti sei sentito dire “stai tranquillo, fidati” e poi ti sei accorto che tutto quello che ti era stato promesso è stato puntualmente disatteso?

E’ vero o no che che sempre più spesso capita di imbattersi in abili venditori che riescono a carpire la tua fiducia e poi, quando oramai è troppo tardi, ti rendi conto di essere stato preso in giro?

Ecco perché ho deciso di offrirti una piccola guida utile a fare una scelta consapevole nel decidere quali infissi comprare.

In casa ti vesti così perché senti freddo? Scopri cosa c’è che non va

Scopri perché senti freddo anche se tieni i riscaldamenti accesi per molto tempo e come risolvere per sempre questo problema che peggiora la tua qualità di vita in casa

Senti freddo in casa nonostante tu tenga le finestre sempre ben chiuse e i riscaldamenti accessi anche per molte ore?

Molti dicono di avvertire una certa sensazione di malessere che penetra addirittura sin dentro le ossa.

Il problema è molto più comune di quanto credi ed è tipico delle case costruite negli anni 80-90.

Si può chiudere un balcone realizzando una veranda senza permessi?

La chiusura di un balcone determina l’incremento della volumetria, perciò implica la richiesta di permesso di costruire o la Scia. Ma alcune soluzioni non hanno bisogno di autorizzazioni. Vediamo quali

Tutti sognano di realizzare una veranda senza permessi. Ma l’argomento è delicato perché incombe il rischio di incorrere in sanzioni anche molto onerose

Esistono molteplici tipologie di verande: fisse o mobili, sul balcone o in giardino, con o senza cucina o barbecue. Con vetri o senza vetri., ecc.

Finestre contraffatte: come evitare di essere truffati dal rivenditore?

Il Tribunale di Verona ha condannato penalmente un rivenditore di finestre in pvc importate dall’est

Finestre contraffatte: in base all’articolo 515 del Codice penale, un rivenditore di infissi importati dall’est è stato condannato in sede penale dal Tribunale di Verona.

In particolare, gli infissi risultavano privi dei requisiti minimi di sicurezza previsti dalla normativa; le indagini hanno rilevato che il marchio CE era difforme da quello stabilito dalla legge.

Come riconoscere i bugiardi tra i vari rivenditori di finestre (prima che sia troppo tardi)

Nonostante le segnalazioni alla Guardia di Finanza, tanti furbacchioni vantano presunte certificazioni su finestre e posa in opera, attirando come mosche clienti sprovveduti con prezzi apparentemente convenienti

E’ innegabile che tutti ci lasciamo attrarre da offerte strepitose, forti sconti e prezzi apparentemente convenienti, specie quando si è in procinto di acquistare finestre.

Gli infissi sono prodotti considerati durevoli che richiedono un investimento importante, per cui è facile incappare nella morsa di rivenditori senza scrupoli che cercano di attirarci con prezzi convenienti e grandi promesse.

E’ già successo ad esempio che Le Iene abbiano smascherato un tipo che vendeva finestre a prezzi molto bassi: è intervenuta prontamente anche la Guardia di Finanza che lo ha tratto in arresto.

Il tizio in questione  “aveva aperto uno spazio espositivo all’interno di un centro commerciale del lecchese, presentandosi come referente locale di un’azienda polacca, specializzata nella produzione di serramenti. Secondo l’accusa lanciata dalla Federconsumatori, però, la ditta si faceva dare anticipi e firmare dai clienti contratti di finanziamento, senza però effettuare poi i lavori pattuiti”, così si legge sull’Eco di Bergamo (testata giornalistica da cui abbiamo preso la notizia) ==> https://www.ecodibergamo.it)

I venditori proponevano la vendita di infissi garantendo la consegna entro 60 giorni.

Ma, nonostante il versamento dei relativi acconti, le finestre non venivano mai consegnate.

Questi malfattori sono stati assicurati alla Giustizia con l’accusa di truffa, appropriazione indebita, bancarotta fraudolenta ed associazione a delinquere.

Sfortunatamente però altri personaggi del genere sono ancora in stato di libertà.

Vediamo allora come riconoscere i bugiardi tra i vari rivenditori di finestre prima che sia troppo tardi.

Come eliminare i 10 punti deboli della tua casa usati dai ladri per entrare

In base ai dati diffusi dal Comando della Polizia di Colonia, l’IFT di Rosenheim ha analizzato tutti i punti deboli delle abitazioni e prodotto una serie di suggerimenti utili per scongiurare i rischi che i malviventi possano introdursi facilmente nella tua proprietà

A partire dal 1989, il Comando di Polizia di Colonia e l’Istituto IFT di Rosenheim raccolgono e analizzano i dati relativi alle effrazioni e ai punti deboli che i ladri sfruttano per entrare in ogni casa, con l’obiettivo di proteggere le persone da danni materiali e psicologici di questo tipo di crimini.

Finestre gratis con ecobonus 110%: ecco come usufruire dell’agevolazione

Con l’entrata in vigore del Decreto Rilancio e del bonus 110%, è possibile avere finestre gratis ma solo in specifici casi. Ecco chi può averne diritto e come accedere al beneficio

Prima di lasciarvi a facili entusiasmi, vediamo come sia possibile avere finestre gratis e in cosa consiste l’ecobonus 110% diventato realtà con l’entrata in vigore del decreto rilancio.

Ristrutturare casa gratis con l’ecobonus 110%: la proposta del governo

Nel decreto in uscita, indiscrezioni parlano di un raddoppio delle detrazioni per lavori di riqualificazione energetica di ville e appartamenti

Fino al 2021 sarà possibile ristrutturare casa gratis: è in uscita il nuovo decreto di maggio che potrebbe contenere un super ecobonus al 110%.

L’idea è del sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro, che vuole puntare sugli investimenti green, e fare in modo che ogni casa o condominio ci sia un pannello solare.

WINDOR S.R.L.
San Giorgio Jonico – TARANTO
Via Amilcare Cipriani km 0,800 z.i.

(+39) 099 8110951

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright © 2020 Windor S.R.L. | P. IVA 02361920735 | Marketing e Comunicazione a cura di Imprenditori di Successo + Studiosoft