fbpx

3 segreti per avere sempre una casa fresca senza condizionatori: eviterai spese pazze, frequenti raffreddori e soprattutto allergie

L’estate è alle porte. Prepariamoci ai 40° fuori e ai 15° all’interno.
Spese pazze per i consumi e malesseri dietro l’angolo.
Ma se ci fosse il modo per avere una casa fresca senza condizionatori?

Eccoci. Ci siamo quasi.
Qualche altro giorno di piccola incertezza metereologica, le ultimissime piogge primaverili, e poi sarà estate. Che dalle nostre parti significa una cosa sola: 40°, senza scampo. La stagione più bella, quella delle gite e del mare, può essere anche quella più lunga e sofferente.

Sta per tornare il caldo.
E così torneranno anche le escursioni termiche di almeno 20° tra il caldo infernale fuori e il gelo di case e uffici con il termostato rigorosamente in zona fredda, freddissima.
Gli sbalzi termici sono tutt’altro che salutari: sarà la croce del tuo collo bloccato e del tuo raffreddore perenne. Un’estate a starnutire.
Chissà quante volte avrai ceduto anche tu alla dolce tentazione di accendere i climatizzatori a palla e godere di quel fresco clima frutto di ore di condizionatori a palla.

Ma ti sei mai chiesto come avere una casa fresca senza condizionatori?

Credi sia impossibile? Credi che per combattere il fuoco ci sia bisogno solo del ghiaccio?
Invece no…

Di una cosa sono assolutamente certo: che quello sbalzo termico di oltre 20° è un problema, serio, per te e per tutta la tua famiglia. Soprattutto per i bambini. Perché? Perché un uso eccessivo dei condizionatori induce spesso disturbi alle vie respiratorie. E non lo dico io, ovviamente. Chiedi a qualsiasi esperto, anche al tuo medico se vuoi.

Ti risponderà che il condizionatore non fa altro che sottrarre umidità all’aria presente in casa. E questo vuol dire solo una cosa, irritazioni alle vie respiratorie superiori e alla mucosa nasale, con conseguenti infiammazioni della gola e riduzione delle difese immunitarie.

Sto facendo il drammatico? E pensa, non ho ancora finito: se dimentichi poi di effettuare la regolare manutenzione degli impianti di climatizzazione, pulizia filtri e compagnia scorrendo, dietro l’angolo ti aspettano batteri e virus. Ovvero infezioni.

L’unico modo di scongiurare questo pericolo è avere una casa fresca senza condizionatori.

 

Esiste un modo, salutare e meno invasivo, per avere casa fresca senza condizionatori. Ed è questo: conservare il fresco, alimentare le correnti buone ed evitare dispersioni.
Ecco a te dunque 3 suggerimenti utili:

  1. Per prima cosa infatti devi fare in modo da sfruttare la frescura prodotta dalle ore notturne, tenendo bene aperte tutte le finestre a partire dalle 21.
    Devi cercare di creare delle piccole correnti tra due lati opposti della casa, in modo da consentire la fuoriuscita del calore.
  2. Seconda cosa, devi chiudere le finestre durante le ore più calde e schermare i vetri non solo con tende ma anche abbassando le tapparelle.
  3. Infine, l’ausilio di piccoli ventilatori farai in modo da far circolare l’aria nelle giornate particolarmente afose. Per il resto, la tua casa rimarrà fresca con una temperatura intorno ai 25°.

Avere una casa fresca senza condizionatori è possibile solo se finestre e infissi sono di classe A+. Con altre tipologie, questi piccoli suggerimenti non sono applicabili, per cui la casa rimarrebbe calda anche con tutti gli sforzi possibili e immaginabili.

Vuoi saperne di più?
Scrivimi adesso. Ti risponderò quanto prima!
[si-contact-form form=’1′]


vuoi ricevere altri consigli?
clicca qui per rimanere sempre aggiornato!

Riguardo l'autore
Gianluca Caputo
Dietro tutto ci sono io Gianluca Caputo e la mia azienda, Windor srl. Che ho costruito in 20 anni di sacrifici, studi, esperienze sul campo e una lunghissima fila di oltre 5.000 clienti tutti soddisfatti, i quali non perdono occasione per complimentarsi con i miei collaboratori per aver risolto definitivamente i loro problemi.

Windor oggi dispone di un esteso staff di tecnici specializzati, formati, informati e aggiornati con innumerevoli corsi a frequenza obbligatoria che colloca ognuno di loro al di sopra di ogni legittimo dubbio o esitazione di tutti coloro si trovino di fronte ad un problema di muffe, condense, dispersioni termiche, rumori, sicurezza.

Windor fa parte de ipuntiArancio Finstral, il che significa essere tra i pochi punti di riferimento a livello nazionale in fatto di finestre. Sappiamo fare solo questo e lo facciamo bene. I risultati parlano chiaro.
WINDOR S.R.L.
San Giorgio Jonico – TARANTO
Via Amilcare Cipriani km 0,800 z.i.

(+39) 099 8110951

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright © 2020 Windor S.R.L. | P. IVA 02361920735 | Marketing e Comunicazione a cura di Imprenditori di Successo + Studiosoft