fbpx

Posa in opera certificata di finestre: ecco l’unico modo per non cadere nella trappola

Home / Posa in opera certificata / Posa in opera certificata di finestre: ecco l’unico modo per non cadere nella trappola

Non cascare nella trappola in cui è caduto Massimo. Affidati solo alla posa in opera certificata per le tue nuove finestre e.. starai senza pensieri!

Sapevo di aver acquistato una finestra di valore, e ho pensato che i miei problemi fossero finiti lì”. Questa è la prima cosa che mi ha detto Massimo, un ragazzo di 34 anni che è venuto a parlarmi non molto tempo fa. “Invece è tutto peggiorato, tornando indietro non farei le stesse scelte”, mi ha confessato amareggiato, abbattuto, quasi inconsolabile. Ho provato sentimenti differenti nei suoi confronti. Ho provato compassione per un ragazzo che con entusiasmo ha voluto effettuare un acquisto importante, rabbia per come è stato fregato. Spero mi passerai il termine.

Fregato? Da chi? Non faremo nomi, non parleremo di marchi. Devi sapere solo una cosa: le finestre acquistate da Massimo per la sua casa erano davvero un ottimo prodotto. Una casa ricevuta in eredità da sua nonna, che ovviamente necessitava di lavori. E Massimo, che non è uno sprovveduto, sapeva che gran parte del benessere domestico sarebbe dipeso dalle finestre, dall’isolamento termico e acustico che gli avrebbero garantito, dal risparmio in bolletta sui consumi, dalla sicurezza.

Fin qui, davvero nulla da dire. Impeccabile. Ha scelto il suo rivenditore, ha acquistato un ottimo prodotto. Quando però è venuto da me per una consulenza, no, non gratuita, era davvero disperato. Che è successo? Le sue finestre, sebbene migliori di quelle della nonna con vetro singolo e traballante, non hanno portato nessuna miglioria in casa. Nessuna che fosse degna di tale attributo.

Pian terreno, in una via del centro, trafficata. Anche se in modo diverso dalle finestre della nonna, tutti i rumori del traffico continuava ad averli in casa, a tutte le ore del giorno e della notte. E poi? Meraviglia delle meraviglie. La prima pioggia importante è entrata in casa. Pazzesco. E, credimi, se qualcuno avesse provato a forzare l’infisso dall’esterno, sarebbe entrato tranquillamente nell’appartamento.

Come è possibile? Un ottimo prodotto come può fare questi scherzi? Mi avranno venduto un prodotto scadente spacciandomelo per eccellente?

Dubbi leciti. Ma no. Il prodotto era davvero di ottima qualità. E allora?

Bene. Il problema di Massimo è stato il montaggio delle sue finestre, come sono state posate in casa sua. Esatto, non è come la sorpresa dell’uovo Kinder. Lì segui le istruzioni e l’esito sarà sempre l’unico possibile. D’altronde è un gioco per bambini, devono essere in grado di montarlo anche loro. Per le finestre non vale la stessa cosa.

Ci sono finestre e finestre, così come montaggi e montaggi. Una finestra di ottima qualità per dare tutti i vantaggi del caso deve essere installata in modo impeccabile. Altimenti è tutto inutile. Anche la medesima finestra di ottima qualità. E le finestre di Massimo invece sono state montate con i piedi. Ecco perché è fondamentale che l’azienda che ti vende gli infissi sia in grado di garantirti la posa in opera certificata. Non c’è altra soluzione. Diversamente, correrai i rischi di Massimo. A proposito, sai come ha risolto?

Qui ci sono le dolenti note. Massimo ha ancora l’acqua in casa ogni volta che piove molto e tutti i rumori della strada che tormentano il suo sonno. E, ovviamente, non si sente protetto. Si è rivolto in prima battuta all’azienda che gli ha venduto le finestre, ma niente. Per loro il lavoro è stato eseguito alla perfezione. Ma dai!!! Hanno accampato scuse sull’età dell’immobile, che ci sono problemi di altra natura.

Inutile dire che una persona meticolosa come Massimo ha verificato tramite esperti. Una menzogna colossale. Quindi Massimo, di fronte all’ennesima porta in faccia, ha intrapreso le vie legali. Perfetto. Ma nel frattempo?

Oltre al danno la beffa. Non solo la mancata posa in opera certificata ha reso vano il suo acquisto, che comunque continua a pagare, ma adesso dovrebbe smontare tutto e rimontare nuovamente, spendendo ancora soldi, molti soldi. Considera che di solito, con la posa in opera certificata, una finestra di buona qualità garantisce dai 25 ai 30 anni di serenità. A lui non è stato concesso di godere dei benefici neanche per un anno.

La rabbia era ed è tanta. Era convinto di aver fatto le scelte giuste, adesso ha capito che bisogna essere meticolosi in tutto. E lo ha capito a sue spese. Il prodotto di qualità aiuta, ma la posa in opera certificata è l’unica garanzia che gli consenta di assolvere totalmente alle sue funzioni.

Perché accade questo? Per un motivo banale, che in questo caso fa rabbia a me. E si chiama approssimazione, improvvisazione. No no, non sto parlando di Massimo. Sto parlando di chi gli ha venduto e montato le finestre.

Massimo non è che l’ultimo dei casi di fregature date ai clienti a cui ho assistito in oltre 20 anni di carriera in questo settore. Per colpa di gente senza scrupoli.

Finestre pagate a peso d’oro che si rivelano totalmente inutili. Come si può pretendere di montare un infisso senza corsi di formazione, senza aggiornamenti, senza l’esperienza e la credibilità? Negli anni la tecnologia cambia, questa è una legge che vale in ogni campo, dall’informatica all’architettura, dalle automobili alle finestre. Non può rimanere tutto fermo a 30 anni fa.

Prova a mettere un ingegnere informatico laureato con il massimo dei voti in un’università di prestigio nel 1990 davanti ad un computer oggi. Prova a farlo dopo che negli anni non si sia aggiornato. Che succede? Probabilmente avrebbe addirittura difficoltà ad accendere il pc. Ecco, accade la stessa cosa anche nel mondo degli infissi.

Perché insisto sulla posa in opera certificata? Perché la posa in opera certificata significa formazione, significa corsi di aggiornamento dei posatori, significa che un istituto esterno all’azienda che vende e installa e a quella che fornisce la materia prima, annualmente testa le condizioni in cui lavorano i montatori. Verifica come installano gli infissi. La qualità deve essere sempre alta.

Voglio darti un consiglio. Se hai a che fare con un montatore che ti dice “sono 40 anni che monto infissi, so il fatto mio”, beh, proprio in quel momento devi avere maggiore paura. Non è una questione di età, neanche di numero di finestre montate. La discriminante è sempre il COME. Non dimenticarlo. E il COME dipende esclusivamente dalla serietà dell’azienda per cui lavora quel montatore.


vuoi ricevere altri consigli?
clicca qui per rimanere sempre aggiornato!


Non è difficile capire il COME. Ogni azienda che è stata premiata per la qualità dei suoi lavori e che sia stata insignita del poter effettuare la posa in opera certificata, ne sarà così fiera che te lo farà presente. E comunque, adesso che lo sai, puoi chiederlo tu stesso. Così capiranno chi hanno di fronte.

La posa in opera certificata è ciò che ti garantisce Finestre Senza Pensieri, finestre pensate a misura delle tue esigenze, dei tuoi gusti e del design che hai in mente, della funzionalità che deve avere. Perché l’unica cosa di cui hai bisogno per vivere la tua casa senza assilli e senza disturbi è la posa in opera certificata.

Una finestra non vale l’altra, una posa non vale l’altra. Questo non mi stancherò mai di dirtelo. Sono anelli della stessa catena, se uno qualsiasi di loro difetta, la catena si spezza.

Non ci si dovrebbe mai improvvisare. Bisognerebbe farsi da parte. In questo Paese invece c’è l’insana abitudine di fare gli installatori-idraulici-meccanici-storici dell’arte, con la spocchia di essere sempre i migliori. Non è così, ovviamente. A ciascuno il suo.

Adesso sai l’errore commesso da Massimo, o meglio, come Massimo è stato fregato da installatori-idraulici-meccanici-storici dell’arte, che gli hanno fatto un danno da migliaia di euro.

Sta a te decidere se rischiare di fare la fine di Massimo o se fidarti solo di chi ti garantisce la posa in opera certificata per i tuoi infissi. Io ho voluto metterti in guardia, a te la scelta.

Se vuoi mettere le mani sul sistema di sostituzione di infissi più innovativo del mondo per quanto riguarda la soluzione di tutti i problemi connessi a spifferi, infiltrazioni d’acqua, isolamento termico e acustico, clicca QUI e ottieni tutto ciò che ti serve per verificare le informazioni che trovi in giro tra i vari rivenditori di finestre e prendere la decisione giusta senza buttare soldi dalla finestra.

Per rientrare tra le fortunatissime persone che non correranno il rischio di essere fregate, inserisci il tuo nome, cognome, telefono ed indirizzo email nella form che trovi qui sotto:

* i campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori

I tuoi diritti in materia di privacy sono tutelati da Windor srl nel rispetto della vigente normativa (D.lgs 196/2003) – inviando questo messaggio, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali finalizzato a poter rispondere alla tua richiesta

Seguici anche su: